ORIGINI / soggetto / trattamento

Una prima sceneggiatura l’ho presentata al cinquantesimo Filmfestival della Montagna di Trento nel 2002: un’edizione unica e forse irripetibile in cui hanno proposto e accettato sceneggiature in concorso. Qualche mese più tardi fu anche apprezzata dalla rivista di letteratura, alpinismo e arti visive Intraisass che la ospitò online.

 

A distanza di molto tempo questo lavoro conserva il suo sapore originale legato alle prime emozioni di stesura. Nonostante gli innumerevoli suggerimenti tecnici contenuti nella sceneggiatura si dimostrino forse ingenui e troppo dettagliati, mi piace ancora e sono felice di condividerla. Confrontarla con le stesure piú recenti contenute in questa sezione del sito aiuta meglio ad approfondire personaggi e vicende.

 

Nel corso degli anni ho limato i dialoghi e le situazioni; ho alleggerito il linguaggio, accresciuto i riferimenti culturali e le ambientazioni. Ho avuto modo di presentarla nuovamente, stavolta in forma di soggetto, al concorso letterario dedicato ad Aldo Gorfer nel 2016.

 

All’interno di soggettiafumetti.com

L’ultimo scavalcamontagne trova spazio sotto forma di soggetto e trattamento (che tecnicamente è il termine più corretto) per un mediometraggio.