BOCCACCIA D’AMORE

illustrato da Caterina Bianchetti

La dicitura che compare all’inizio del testo è stata scritta per accompagnare la presentazione di Boccaccia d’amore ad un concorso letterario nel 2017. Per quanto ben esposta e necessaria a chiarire ogni eventuale equivoco, la fantastica intestazione aggiunta è servita solo a squalificare il lavoro in gara con tanto di lettera ufficiale recapitatami a firma del presidente del comitato organizzatore. In concorso erano ammesse esclusivamente opere inedite, e me ne sono reso conto ampiamente. A quanto pare il mio eccesso di onestà mi ha solo penalizzato formalmente.

 

 

Boccaccia d’amore compare all’interno di soggettiafumetti.com per gentile concessione di Este Edition in una versione rinnovata e ulteriormente rifinita rispetto all’originale del 2012.